Come si fa lo shatush ? ecco spiegato.

Come si fa lo shatush ? Da qualche anno lo shatush è il trattamento più richiesto ai parrucchieri italiani, complice soprattutto il successo che sta avendo tra le star di tutto il mondo.

Che cos’è lo shatush? Lo shatush è una particolare tecnica che dà ai capelli una schiaritura dall’effetto molto naturale adatto a essere fatto soprattutto in estate, quando complice il sole, diventa ancora più intenso. Per ottenere questo risultato viene applicato il decolorante su ciocche cotonate, in modo sfumato alla radice e in modo più intenso alle punte.

shatush belen rodriguez La cotonatura è fondamentale, ed è sempre presente o alla radice o su tutta la lunghezza, ovviamente più i capelli saranno lunghi più l’effetto sarà visibile.

Per sua natura il decolorante rovina con il tempo il capello, indebolendolo, ma quello che non tutti sanno è che lo shatush rovina i capelli molto meno in confronto alle meches con carta alluminio. Non è consigliato per i capelli molto ricci, invece il liscio e il capello mosso, rendono molto bene la gradazione di colore che si vuole ottenere.

Bisogna chiarire che lo shatush non è un colore e in quanto tale non è possibile scegliere la nuance, ma agirà sui capelli, in base al pigmento già presente. Per fare un esempio, se si hanno i capelli scuri che al sole diventano ramati, l’effetto evidenzierà queste sfumature, se invece si ha una capigliatura cenere, lo shatush sarà sui toni del biondo. Con questo trattamento è possibile schiarire il colore naturale da uno a tre toni con un’applicazione di un quarto d’ora, o al massimo quattro toni, con una da mezz’ora. Ovviamente è sempre consigliabile per evitare di avere danni sul capello di schiarirlo sempre molto gradualmente.

Uno dei motivi che fa apprezzare lo shatush dalle donne italiane, e non solo, è la sua naturalezza, perché non ha bisogno di essere ritoccato, come invece succede per i colpi di sole, ed è quindi adatto anche alle giovani ragazze. Tutte le donne possono regalarsi lo shatush, l’importante è affidarsi a professionisti di fiducia e a prodotti di altissima qualità.
Ecco spiegato che cos’è lo shatush e come si fa lo shatush.
                                                                                                                                                     Alessia Rigoli

16 Commenti

  1. Serena F scrive:

    Si è vero con i capelli ricci non vengono poi tanto bene :(

    • SILVIA scrive:

      Anch io vorrei provare lo shatush ho capelli scuri e un po mossi e adoro i bei riflessi caldi del rame, purtroppo ho un problema: da poco ho scoperto di essere allergica al decolorante e di non poterlo neppure respirare durante la fase di preparazione. Vi chiedo se è possibile realizzarlo con il semplice colore magari di 2-3 toni piu chiaro del mio colore di base? grazie

  2. Claudia Pintus scrive:

    Eh sì, purtroppo non è l’ideale con i capelli ricci. Però, con un po’ di pazienza, si potrebbe fare prima un trattamento lisciante e poi lo shatush. Per fortuna oggigiorno il parrucchiere fa miracoli! Grazie per il tuo commento!

    • Barbara scrive:

      Silvia prova a farti fare lo shatush con un superschiarente anche senza contonare ma utilizzando la tecnica con il pettine!!!

  3. Anna scrive:

    Anche io credevo che sui capelli ricci non avesse un grande effetto.. ma mi sono ricreduta! nonostante sia riccia l ho fatto lo stesso… UNO SPETTACOLO!

    • silvia scrive:

      Grazie Barbara ho seguito il tuo consiglio e nelle mani del mio bravo parrucchiere sono riuscita ad avere un bellissimo lavoro sulla mia testa…..oltretutto non mi si sono neppure sciupati i capelli. Grazie del tuo buon consiglio Barbara

  4. elisa scrive:

    Cn i capelli ricci sono molto piu belli … Altro che capelli lisci …

  5. Paola scrive:

    Ottimo direi!!! Troppo belli da vedere!!

  6. giulia scrive:

    io ho i capelli ricci me lo consigliate?

  7. Emma scrive:

    Io ho 12 anni e vorrei farmi lo shatush con un colore o deodorante che non rovina i capelli.
    Potete consigliarmi?

  8. giorgia scrive:

    ADORO lo shatush!!
    Io ho i capelli ricci-mossi e dato che non ce gli’ho vaporosi vorrei mantenere il mio colore naturale( rosso mogano; + sui toni del rame con alcune sfumature di biondo-arancione) e nelle punte fare un colore che “contrasti” per far risaltare il capello con un colore chiaro. Certo…lo shatush costa ma hanno inventato lo shatush LOREAL da fare a casa con tutto di attrezzi. Bhè io faccio quello da casa perchè è più conveniente e preciso con il pettine…come me che devo farlo solo alla fine della lunghezza!!! Grazie per avermi letto ciao ciao!!

  9. giorgia scrive:

    ma se avete i capelli ricci e vi fate la piastra lo shatush viene lo stesso?

  10. Azzurra scrive:

    Io tra 10 giorni mi faro lo shatush! Me lo farò sul tono del biondo*-* non vedo l’oraa.

  11. lella94 scrive:

    Me lo voglio fare solo per poter dire: “HO SPACCATO CO’ STO SHATUSH”

  12. Maria scrive:

    Io ho i capelli castano scuri che solo il giorno che li lavodiventano pochissimo più chiari e sono naturali mossi e llisci se gli passo la piastra lunghi fino a subitodopo le spalle e doppi. Mi spiegate lo shatush sui miei capelli? Urgente

Lascia un commento